Visualizzazioni totali

giovedì 11 agosto 2011

Libertà e sottomissione


"Mi sottometto all'autorità di un uomo speciale perchè ciò mi è imposto dalla mia stessa ragione" ... 
frase di Mikhail Bakunin, uomo libero.
Ciò esclude dunque che un uomo libero si possa piegare all'autorità di chi non è speciale e anche verso chi è speciale tale sottomissione deve essere limitata al suo campo di specialità, poichè nessuno può essere speciale in tutto.
Ci si inchina dunque solo al VERO Maestro e limitatamente all'Arte (o le arti) di cui egli è Maestro.
Tantomeno poi un uomo libero potrà inchinarsi ai mediocri, agli arroganti e ai pecoroni.
Se lo fa non è un vero uomo libero.


di Gandolfo Dominici